Copyright 2015 Studio Immagine Rezzani Casteggio (PV)

La storia

dalla fondazione ad oggi

Il Museo è stato aperto l’11 Giugno 2005 grazie all’interessamento dell’Amministrazione Comunale e al contributo della Comunità Europea.

 

Al nucleo originario della collezione, formato dal Comune con una prima raccolta di bambole, giocattoli, fotografie, calchi, utensili da lavoro ed altre testimonianze legate all’attività delle Fabbriche di Santa Giuletta, fu abbinato un laboratorio della cartapesta allo scopo di far conoscere questa tecnica alle giovani generazioni e stimolare la nascita di nuove attività per la produzione di bambole.

 

Nel tempo l’esposizione si è rinnovata nell’allestimento ed arricchita grazie alla costante attività della Commissione Museale che svolge un’azione articolata e complessa di ricerca, riconoscimento, catalogazione, restauro e collocazione delle bambole, rendendo questo spazio museale dinamico e fruibile al pubblico.

 

La celebrazione del decimo anniversario è stata occasione per ricordare i cugini Teresio Garbagna e Luigi Porcellana che aprirono il primo laboratorio di Santa Giuletta e tutti i lavoratori del settore che contribuirono allo sviluppo economico ed alla notorietà di questa piccola località.

Dono di una bambola di Santa Giuletta

in occasione della Cresima

foto d’archivio

Bambola della Fabbrica Fata

con premio vinto negli Stati Uniti

foto d’archivio

Dono di una bambola di Santa Giuletta

in occasione del matrimonio

foto d’archivio